Per ora ha cambiato il PD. Magari è un primo passo anche per cambiare l’Italia (in meglio, perché in peggio ne vedo tanti capacissimi)ed è tutta un’altra storia.

Matteo Renzi ce la può ancora fare.A cambiare davvero l’Italia. Sul Corriere della Sera di martedì il saggista e politologo Michele Salvati recensisce il libro dello storico Massimo Salvadori (già deputato del PD, come Salvati nel PdS prima di lui), intitolato Lettera a Matteo Renzi, chiedendosi – come Salvadori – se ci siano prospettive che Renzi rimedi agli errori fatti nella messa … Continua a leggere

E dopo mesi passati a citare, tutti eccitati, le classifiche di RSF oggi i grillini si scagliano contro. E’ bastato il solito post della Casaleggio Associati per invertire la rotta.

Le classifiche sulla libertà di stampa hanno senso? In quella del 2017 l’Italia ha recuperato 25 posti nonostante gli attacchi contro la stampa del M5S, dice il rapporto: perché? RSF chiede un parere ai professionisti di mestiere, è un gruppo con una buona partecipazione su base internazionale, ne fanno parte diversi giornalisti autorevoli e, di conseguenza, la sua classifica è … Continua a leggere

Sono contento che, per pubblicizzare le sue iniziative, la sindaca Raggi usi i media “di regime”. Ottimo ridurre le licenze e limitare le slot, come sarebbe avere leggi più stringenti su fumo e alcool, ma in periodi di magra come questa è dura rinunciare a entrate sicure.

Virginia Raggi e le slot machine.In una lettera al Corriere della Sera chiede appoggio per limitarle e opporsi al governo. A furia di gridare al gomblotto, comincio a crederci. Se fate caso in questi giorni, ogni santo giorno, c’è un tema nuovo lanciato dal grillino di turno: i migranti (i taxi del mediterraneo), le chiusure domenicali (sfascia famiglie), il fine … Continua a leggere

PD.Il confronto tv per le primarie.

Che cosa hanno detto Matteo Renzi, Michele Emiliano e Andrea Orlando durante il dibattito andato in onda ieri sera su Sky TG24: domenica prossima si vota  Ieri sera i tre candidati alle primarie per la segreteria del Partito Democratico si sono confrontati su Sky TG24, nel corso di un dibattito organizzato a pochi giorni dal voto, che si terrà domenica … Continua a leggere

Il nulla giornalistico che vorrebbe dare etichette di nullità..ahahahahahah il paradosso

Confronto Pd sul nulla: la vera notizia è il non detto. Rimosse le domande più divisive. Caro De Angelis io credo che sia molto facile criticare cosa fanno i politici…se tu hai le idee tanto chiare su come risolvere i problemi dell’italia sono sicuro che ci sia posto anche per te in politica…. Grande prova di democrazia del PD ma … Continua a leggere

Certo è suggestivo leggere tante critiche e giudizi pesantemente negativi sulle Primarie PD, da parte di chi le Primarie… NON LE FA.

Primarie Pd, l’appello di Renzi: “Il 30 aprile si sceglie anche il candidato premier”. Ma Orlando: “Regole cambiate in corsa” L’ex premier invita tutti a recarsi alle urne e polemizza con il fronte del No al referendum costituzionale: “Avevano detto che in sei mesi risolvevano; invece siamo nella palude”. Ma il ministro-avversario lo attacca sulla possibilità del voto on line … Continua a leggere

Bellissimo quando grillo fa i suoi slogan sulla liberta’ di stampa che manca in italia omettendo che lui e’ una delle cause di questa mancanza, per i gonzi che lo votano.

Grillo attacca Reporter Senza Frontiere: “Io sarei il problema? Sistema marcio” Nel rapporto dell’organizzazione il nostro Paese guadagna 25 posizioni. Tuttavia permangono “provocazioni e minacce”, di “responsabili politici”. Su scala internazionale, situazione pesantissima: “Mai così a rischio”. Sotto accusa fake news, repressione e uomini “forti” come Erdogan e Trump. Della serie “scripta manent”: Blog di Grillo,  20 aprile 2016: “In … Continua a leggere

Macron, in breve

Emmanuel Macron è diventato uno dei due candidati – insieme a Marine Le Pen – che si contenderà la presidenza della Francia nel ballottaggio del 7 maggio, ottenendo al primo turno più voti di tutti gli altri candidati (ha ottenuto il 23,8 per cento dei voti, contro il 21,5 di Le Pen). Macron si dimise da ministro nell’agosto del 2016 … Continua a leggere

Due idee diverse di Francia e Europa aspettando l’ITALIA.

Ottimo sistema elettorale: i francesi hanno la scelta tra 2 proposte assai diverse. Pro/Contro EU, Pro/Contro altra immigrazione, Protezionismo/Liberismo ecc ecc. Noi grazie a incapacità ventennale di fare una ragionevole legge elettorale non potremo mai fare questo tipo di scelte. A me il programma di Macron sull’Europa piace tantissimo. Tra l’altro sostenerlo in un periodo in cui dire di essere … Continua a leggere

Il neo fascismo dei 5 stelle inizia come tutti i regimi autoritari: qualche sindacato complice prima che la dittatura si consolidi

Anche al M5S piacciono i sindacati: quando scioperano contro gli avversari. Finché’ i sara’malessere economico,sociale e per i giovani nesssun futuro,per molte persone votare i 5 stelle e’un modo ” tangibile” di farsi notare,che esistono.Se la politica ” tradizionale” non offre nessuna visibilita’ a tutte queste persone,e lo fanno i 5 stelle,questi raccoglieranno consenso.Se li si vuole ridimensionare c’è bisogno … Continua a leggere