Questi sono gli stessi che chiedevano al direttore del Tg1 di rispondere a domande fatte da un giornalista. Ora immagino Mario Orfeo che a domanda rispondeva con le stesse parole pronunciate da Grillo… Che schifo di gente!

Risultati immagini per Fammi parlare con tua mamma e vedrai che aria fritta (cit. B. Grillo)

Genova, Grillo al cronista: ”Fammi parlare con tua mamma, poi facciamo l’intervista” Fermato in piazza della Vittoria, a Genova, da un giornalista dell’emittente ligure Primocanale per una domanda sul caso Cassimatis, Beppe Grillo ha risposto: ”Se mi dai il numero, prima parlo con tua mamma poi facciamo l’intervista”

C’è bisogno di commentare? Siamo alla follia assoluta. Quest’uomo è pericoloso per l’Italia.Cosa si può pretendere da un geometra di destra che per tutta la vita ha fatto il comico con testi scritti da altri? quando non ha un testo scritto  la sua comicità si riduce a quella di Pierino, il giornalista poteva chiedere il numero di sua moglie.Ma come si permette?!! E’ un personaggio (politico??) pubblico: non si deve indispettire a priori se vogliono rivolgergli qualche sacrosanta domanda; se poi la domanda è inopportuna o fuori luogo allora (al più) può non rispondere.
CHE PENA: non fa più ridere (ammesso che mai l’abbia fatto), non sa scegliere una compagine in grado di governare nenache un condominio, non sa rispondere ad un (garbato) giornalista: un essere inutile a se stesso ancor prima che alla comunità civile!

Ma se giusto l’altro giorno avete fatto un casino perché Orfeo non ha risposto a un “giornalista”… ora il “garante” mentore e capo autoproclamato di uno dei maggiori partiti italiani fa lo stesso e giù di giustificativi ribaltando del tutto la posizione di giusto un paio di giorni fa!! davvero mi ero ripromesso di non commentare più gente come voi…. ma le tirate proprio dalle suole!! e l’aria fritta sarebbe la VOSTRA….Beh… e` la solita vecchia storia dei due pesi e due misure.I buoni principi devono applicarli solo gli altri.Loro, data l’onesta` innata e garantita dall’appartenenza la movimento, sono immuni dal dover provare buona fede e coerenza.E se non ti fidi.. lo dico a tua mamma!

C’è bisogno di commentare? Siamo alla follia assoluta. Quest’uomo è pericoloso per l’Italia.Certo, perchè probabilmente risponderebbe così alla Merkel o Juncker, nel momento in cui gli chiedessero dei conti dell’Italia, se disgraziatamente il suo non-partito (con tanto di non-programma e di non-competenza) andasse al governo.Figura pessima, ad ogni modo: un “no comment” sarebbe stato più signorile, ma cosa ti vuoi aspettare da un padrone (del marchio)?MA:È l’Italia stessa (gli italiani) ad essere pericolosa per se stessa. Un uomo solo di solito può poco e se quell’uomo rappresenta molti, troppi italiani…  allora è l’italia: di cosa ci lamentiamo? voi siete sani di mente?

Il fascismo si è modernizzato mascherandosi da grillismo. Nuove parole d’ordine copiate a man bassa proprio come facevano i somari a scuola e vecchia becera arroganza. In realtà di nuovo non c’è niente ma tanto basta per farne un faro. in fondo al fallito medio serve sempre qualcuno da colpevolizzare per i propri fallimenti e fintanto che grillo sarà all’opposizione sarà un eroe. Bisognerà farlo vincere per toglierselo di mezzo, perchè per gli invidiosi sarà l’uomo di successo da odiare e non più il punto di riferimento per le recriminazioni del tipo sarei stato un grande mannaggia a Renzi. Giuro a me i 5 stelle fanno più paura di Kim Jong- un  il Nordcoreano, matto, ma lui è uno, i pentastellati sono tanti e Grillo sembra li abbia fatti con lo stampino tutti uguali se vanno a governare il fallimento dell’Italia è sistematico.

Questi sono gli stessi che chiedevano al direttore del Tg1 di rispondere a domande fatte da un giornalista. Ora immagino Mario Orfeo che a domanda rispondeva con le stesse parole pronunciate da Grillo… Che schifo di gente!ultima modifica: 2017-04-20T18:17:12+00:00da bezzifer
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento