Di maio :”non prendo lezioni da Grasso” .Di grazia, facci sapere chi e’ colui da cui prendi lezioni e che ti ha forgiato cosi’sapiente e colto.

Migranti-Ong, botta e risposta Di Maio – Grasso: “Da lui no lezioni”. Il presidente del Senato: “Quante lacune, Luigi impara” Le polemiche scatenate dal procuratore di Catania, Carmelo Zuccaro, sulle attività delle organizzazioni non governative nel recupero di migranti non spaccano soltanto le opinioni all’interno del governo. Addirittura scatenano un’infuocata polemica a distanza anche tra la seconda carica dello Stato e il vicepresidente della Camera del Movimento 5 Stelle.

Risultati immagini per botta e risposta Di Maio – Grasso

Una dimostrazione, a mio parere, poco esaltante da parte di alcuni rappresentanti le maggiori istituzioni. Non è uno scambio di pensieri, di considerazioni ma una querelle di basso profilo politico che si manifesta in attacchi personali. Mi aspetto di più da chi rappresenta il Paese attraverso il Senato e la Camera. Le istituzioni non dovrebbero scendere sul terreno della contrapposizione personale. Da loro mi attendo guida saggia e rispettosa delle istituzioni che rappresentano nell’interesse del Paese. Libertà di critica e di contrapposizione ma nelle sedi opportune e nelle regole stabilite e nel rispetto delle istituzioni stesse.

ORA SUL ARGOMENTO ONG:Trascurando il fatto che un procuratore non getta il sasso poi nasconde la mano dicendo che le prove che ha o dovrebbe avere non sono utilizzabili, intanto perchè non gli è consentito dall’ufficio che svolge, poi dico ma rendi pubblico un fatto simile così metti in allarme le ong colluse ? Infatti è sotto osservazione da Csm. Ma dico ma Di Maio perchè non se ne torna al paesello a vendere biglietti allo stadio? Si mette a provocare Grasso, il quale gli risponde a tono e lui che fa? Se ne esce col solito ” e allora il Pd” .Grasso ha detto a te , caro di Nulla, che devi prendere qualche lezione assieme al movimento 5 stelle intero ( perche se visto il livello medio non è che gli farebbe male).

Grasso giustamente tratta little Di Maio come uno scolaretto da rimandare ad ottobre….se non bocciare. Di Maio rappresenta perfettamente il populista dei nostri tempi: Impreparato, incapace, nullo politicamente , capace solo di protestare, lanciare accuse immotivate, mostrarsi arrogante. L’humus di gente come questa e’ lo scontento generato dalla crisi, scontento aizzato scientemente dagli spargitori di odio come il comicone bollito.Di Maio non rappresenta perfettamente niente e nessuno, essendo una nullità assoluta. Questo non è opinabile essendo un fatto acclarato oggettivamente verificabile dalle argomentazioni deliranti e farneticanti del Di Maio su qualsivoglia argomento. Sembra un lobotomizzato bilaterale…. e definirlo tale è praticamente un ossimoro.Di Maio vede la verità? singolare affermazione! un cieco totale non può vedere alcunché, in caso contrario è un falso invalido. Salvini fa parte di un genere che è oggettivamente definibile “primate bipede”, cosa diverse dal genere umano. Perchè commentare un soggetto proveniente dal pianeta delle scimmie e, come umano, ad uno stadio di sviluppo cognitivo inferiore a quello di una comune scimmia antropomorfa? Ma credo che come avvenuto in Olanda, Austria e fra poco avverra’ in Francia ed in Germania, anche qui in Italia la gente aprira’ gli occhi e continuera’ a lasciare costoro dove meritano, vale a dire a non contare niente all’opposizione piu’ sterile ed inconcludente.

Di maio :”non prendo lezioni da Grasso” .Di grazia, facci sapere chi e’ colui da cui prendi lezioni e che ti ha forgiato cosi’sapiente e colto.ultima modifica: 2017-04-30T10:12:09+00:00da bezzifer
Reposta per primo quest’articolo