Per Alfano, Casini e tutti quelli che hanno più parenti che voti si sta materializzando la minaccia più temuta. Quella di andare a cercare un lavoro vero.. e gli scappati di casa di mpd dove li mettiamo?

Game over dei centristi. Faccia a faccia Renzi-Alfano. Il Pd non cede sulla soglia di sbarramento.Ncd si sente in un cul de sac: “Tenere conto della maggioranza”. Propone il 4% ma Renzi non ne vuole sapere.

Risultati immagini per Game over

Alfano come calimero ma senza la sua simpatia . Vediamo adesso se le decine di minipartitini che vivono alla grande con le nostre tasse , rappresentando solo qualche famigliare , riusciranno a sparire . Quanto ad Alfano statene certi , si fionderà nel partito di PAPI..L’uomo ha già abbondantemente dimostrato di essere inossidabile e pronto a qualsiasi cosa per una poltrona..chi vivrà vedrà …certo oltre a rappresentanza ci vuole stabilità e governabilità. I partitini possono cercare alleanze … (cosi come dovrà fare MPD) con lo sbarramento del 5% :
“La soglia di sbarramento è utilizzata per limitare l’eccessiva frammentazione del quadro politico nell’ambito di un sistema elettorale di tipo proporzionale favorendo l’aggregazione fra forze politiche omogenee. In un sistema politico in cui vigesse una legge elettorale proporzionale pura, infatti, tutti i partiti verrebbero rappresentati, aumentando così la frammentarietà della rappresentanza politica. Un sistema proporzionale puro infatti permetterebbe la ripartizione dei seggi configurando specularmente nell’Assemblea eletta i risultati elettorali. Con la soglia di sbarramento invece, i partiti che non riescono ad ottenere il limite fissato (e dunque i partiti più piccoli) vengono esclusi dalla ripartizione dei seggi a favore di quei partiti che invece l’hanno superata (di solito i partiti più grandi). La rappresentanza politica in questo caso non è più speculare dei risultati elettorali ma decurtata dei partiti che non hanno raggiunto il limite di voti fissato dalla soglia di sbarramento. Per questo motivo, i partiti politici più piccoli tendono, in presenza di soglia di sbarramento, ad allearsi o a inglobarsi nei partiti maggiori per ottenere dei seggi. Ciò comporterebbe a lungo andare, come detto, oltre all’omogeneizzazione del sistema partitico, anche ad una tendenza verso il bipolarismo (vedi per esempio il Sistema elettorale tedesco).

Ora:I 5S han messo sulla carta un premio di governabilità a chi supera il 40%.
Premio alla lista, non alla coalizione.E’ ovvio che FI non accetterà e qui si vedrà cosa vuol fare Renzi. Se preferisce l’asse con Berlusconi rigetterà l’ipotesi con la scusa che non c’è la convergenza di tutti pur sapendo che i numeri, a quel punto, anche senza FI al senato ce li avrebbe per inserirlo.
Noi siamo diversi dalla germania, dove per un trentennio, CDU e SPD hanno viaggiato sul 40% a testa con oscillazioni che gli permettevano di formare governi monocolore o con qualche cespuglio marginale.
Dal 2003 con il progressivo crollo di SPD a percentuali sotto il 30% il meccanismo si è incartato perchè quei voti non son andati a CDU od a partiti senza capacità di superare la soglia, ma ai cespugli già presenti in parlamento.
Morale il sistema si è bloccato e nessuno può garantire se e quando si sbloccherà.

In italia questo sistema è un implicita scelta di coalizioni per l’elettore. O M5S + Lega O PD+ FI.

Per Alfano, Casini e tutti quelli che hanno più parenti che voti si sta materializzando la minaccia più temuta. Quella di andare a cercare un lavoro vero.. e gli scappati di casa di mpd dove li mettiamo?ultima modifica: 2017-05-30T10:02:32+00:00da bezzifer
Reposta per primo quest’articolo