Spero tengano in considerazione le parole di Gentiloni, che sottoscrivo in toto.

Il Consiglio europeo concorda: più sostegno all’Italia sui migranti. Gentiloni soddisfatto, ma non troppo. Juncker e Tusk gelano May sulla Brexit. La cautela del premier: “Purtroppo sappiamo che i problemi non si risolvono con un documento”

Dopo la grande concordia su cooperazione militare e difesa, dal Consiglio europeo è uscito anche un accordo per “sostenere di più l’Italia” sui flussi migratori. A dare l’annuncio il presidente del Consiglio europeo Donald Tusk, che ha sottolineato come la situazione nel Mediterraneo centrale rimanga “critica in termini di arrivi irregolari di migranti”.

Ma  Gentiloni prima ha rinnovato le Sanzioni alla Russia che ci fanno perdere centinaia di migliaia di posti di lavoro e allo stesso tempo dichiara con il sorriso che lo fa pur sapendo che sono INUTILI! “Così come non c’è dubbio – ha proseguito – che di per sé lo strumento delle sanzioni, che nessuno dei 28 ha chiesto di interrompere, è diventato come un elemento del paesaggio: sono lì. Quindi le confermiamo per confermare la nostra unità e l’inaccettabilità di quanto accaduto..“Ma la loro capacità di incidere, col trascorrere del tempo, può non essere straordinaria”!! Ok Lo facciamo perchè ci piace soffrire! Le sanzioni ? Sìììììììì. La questione clandestini? Non importa,aspettiamo che passi l’estate e che arrivino altri,diciamo ventimila baldi giovani.Mi raccomando solo maschi. Poi si vedrà,con calma,tanto qui c’è da mangiare,da vestire,da abitare,da studiare,da curarsi per tutti. Diritto di vivere …..ma perchè in Italia? Perchè qui c’è tanto ammmmmmore.Si: Il problema non è di facile soluzione. Mi sembra evidente che le sanzioni non hanno procurato alcun successo tangibile ed è molto dubbio che ne procureranno in futuro. L’opera di convincimento sulle parti portata avanti dalla Comunità Europea è ad un punto morto. Il costo che l’economia europea sta pagando è molto alto ma bisogna ammettere che, al momento, sul tavolo non esistono altre opzioni se non quella di chiudere gli occhi e far finta che niente sia avvenuto.
L’aggressione, manu militari, ad uno stato sovrano internazionalmente riconosciuto non può passare sotto silenzio specie quando questo avviene alle porte dell’europa. Lasciare che un precedente del genere si compia, immaginando che mai, a noi, potrebbe accadere sarebbe molto pericoloso oltre che molto stupido.

Con le sanzioni l’aggressione sparisce? No,spariscono gli affari. Più passa il tempo più sarà difficile recuperare. Invece come recuperiamo bene i clandestini noi…..e come ci aiutano di cuore,veramente a portarli tutti in Italia! Guai se ne manca uno!

 

 

Spero tengano in considerazione le parole di Gentiloni, che sottoscrivo in toto.ultima modifica: 2017-06-24T10:09:29+00:00da bezzifer
Reposta per primo quest’articolo