La democrazia non è una panacea. Ha anche lei le sue piccole perversioni, come appunto uno squilibrio demografico che fa saltare gli equilibri (e la solidarietà) generazionale. Per questo motivo in Italia abbiamo urgente bisogno di immigrati giovani, sia da integrare definitivamente, che mettano cioè su famiglia, figli etc… sia per un periodo temporaneo.

L’Italia rimarrà un paese per anziani. È naturale, spiega Ferdinando Giugliano su Repubblica: i giovani sono sempre di meno e di conseguenza vengono trascurati da partiti e sindacati

Milano, inaugurazione del tendone da ballo all'interno del Parco Sempione

Un altro articolo di Bloomberg in cui uno scrive con moderazione che è il caso di fare esplodere il conflitto generazionale perché i vecchi, con le pensioni, ci succhiano sangue e futuro a noialtri giovani. Grazie. Ricolmo poi di speranza. Grazie. Un lunedì che inaugura una settimana senza rancore. Grazie!

Guardi, Giugliano, sia coerente: dica che li vogliamo morti. Se solo morissero, non sarebbero più una zavorra pensionistica, non ci sarebbero ospedali intasati, non ci sarebbero ottuagenari alla guida di aziende (con quello che comporta per l’innovazione), si libererebbero un sacco di case per fare tanto AirBnB (uh, che boom in Liguria! uh, l’entroterra siciliano!) e non ci sarebbero tutte le badanti e i badanti immigrati, s’immagini!

Potremo mai avere il beneficio di leggere qualche articolo che dica quanti soldi vanno spesi per aumentare il lavoro e la produttività dei giovani, anziché tautologie che dicono che siccome la coperta è corta starà tirata sempre dalla parte di chi ha più potere? Io da un pensiero socialdemocratico in economia mi aspetterei questo: che rispondesse alla domanda “che investimenti è meglio fare?”. Che poi c’è una maggioranza che si fa i propri interessi e che in tempi di magra si tira la coperta per stare al calduccio… grazie di avercelo ribadito, non abbiamo dimostrato niente.

Se i partiti dell’area “socialista” europea non hanno proposte economicamente rigorose e politicamente spendibili nel quadro delle democrazie liberali, ari studiassero e  e ci ridassero Marx, che ci faceva più bella figura. Con buona pace del liberismo che tanto piacque loro. Grazie.

Per quanto mi riguarda, se proprio dovessimo alimentare il conflitto generazionale tra giovani e anziani, dovremmo innanzitutto restringere l’insieme in particolare ai baby pensionati/pensionati d’oro. Mettere tutti sullo stesso livello come se godessero degli stessi privilegi, non è la direzione che auspico.

La democrazia non è una panacea. Ha anche lei le sue piccole perversioni, come appunto uno squilibrio demografico che fa saltare gli equilibri (e la solidarietà) generazionale. Per questo motivo in Italia abbiamo urgente bisogno di immigrati giovani, sia da integrare definitivamente, che mettano cioè su famiglia, figli etc… sia per un periodo temporaneo.ultima modifica: 2017-09-05T10:24:40+00:00da bezzifer
Reposta per primo quest’articolo