In attesa di stabilire se sia più indecente D’Alema o il Rosatellum, meglio liberarsi definitivamente di entrambi. Cosa tuttavia impossibile senza una vera legge elettorale.

Massimo D’Alema: “Il Rosatellum è indecente e aberrante” L’ex premier non esclude una sua candidatura alle prossime elezioni politiche.

Guardate che D’Alema non è un giovane deputato alla prima legislatura ma un vecchio volpone della politica di sinistra (?) degli ultimi 40 anni che di leggi elettorari porcate ne ha fatte piu di una saltando da un baciamano al Papa e un inciucio con Berlusconi!   Ah Ahhh boccaloni !!!!!!! Ma D’Alema non è quello che ha votato NO al referendum dicendo che in sei mesi avrebbe fatto una nuova legge elettorale ed una nuova riforma costituzionale? Di dirigenti incapaci e incoerenti ne ho visti tanti ma come D’Alema mai!” Il:Baffino” sostiene che il “Rosatellum bis” deve essere spazzato via -non che a me piaccia- ma mi chiedo, vista la sua incloncudenza nei tanti anni della sua.attività politica e la scarsezza di risultati, tipo bicamerale con Berlu, non sarebbe ora che anche lui, per dirla alla Montalbano, si togliesse dai “gabbasisi”!!!!!!!!!! Ma dai D’Alema accusa Renzi di essere di destra ma lui si allea con Casa Pound, Forza Nuova, Meloni, Salvini, Grillo e Brunetta per batterlo! A D’Alema non rimane che sperare di diventare il leader della ACCOZZAGLIA antirenziana costituitasi il 4-12-2016.

Oh avete votato no al referendum ? Adesso vi beccate ste mummie. Con il si tutto sto ciarpame SCOMPARIVA ma abbiamo voluto far tornare in vita sti zombie contenti voi.

Non solo vi beccate “ste mummie”, dovreste anche state zitti e mosca. Naturalmente per i prossimi 30 anni non ci resta che “piangere”, ma possiamo sempre chiedere aiuto al “Padre Eterno” che ci faccia qualche grazia!  Avete dimenticato che votando No al referendum avete voluto mantenere oltre 300 inutili senatori con relative plebende…. Le chiacchiere stano a zero amici miei.

ORA:Il problema qui é che c’é un solo partito che propone leggi, che puntualmente vengono criticate dagli altri partiti. E ovvio, critica di più colui che pensa di beneficiarne di meno. Non sarebbe male proporre qualche alternativa. Una legge rivoluzionaria c’era, ed era stata pure votata in parlamento, l’avete trombata sghignazzando, ora beccatevi quello che passa il convento.

Perché se il PD propone una legge non va bene perché propone una legge che lo favorisce, se non la propone non va bene perché è il partito di governo e tocca a lui proporla.Leggi di altri però non si sono viste.Qui sembra che tutti aspettano che il PD legga nei loro pensieri e alla fine proponga una legge che piace a loro.

E dal 4 dicembre scorso che sono in trepida attesa di sentire quale legge elettorale vorrebbero Flli d’Italia, Forza Italia, Mdp. M5S e Lega… mi piacerebbe proprio! Su mi illuminate, gli amici pentastellati cambiano posizione come i girasoli. Li ho sentiti prima in favore dell’Italicum (però non si poteva votare perché l’ha proposta Renzi) poi hanno detto che va bene qualsiasi cosa purché si voti, poi volevano la proporzionale, ora sinceramente cosa vogliano non lo sa nessuno, neanche loro. Una cosa sanno fare come sempre, dire di no a tutto e tutti.

Ora faccio un appello:A tutti coloro che hanno votato SI, me compreso, perché non decidete di votare PD alle prossime elezioni anche con una legge proporzionale? tanti problemi sarebbero risolti!

In attesa di stabilire se sia più indecente D’Alema o il Rosatellum, meglio liberarsi definitivamente di entrambi. Cosa tuttavia impossibile senza una vera legge elettorale.ultima modifica: 2017-09-27T18:41:20+00:00da bezzifer
Reposta per primo quest’articolo