IO DIREI: ha commesso il SUICIDIO perfetto.

Luigi Di Maio, snobbando Renzi, ha commesso il delitto perfetto.

https://www.ilfattoquotidiano.it/2017/11/07/luigi-di-maio-snobbando-renzi-ha-commesso-il-delitto-perfetto/3964066/

Luigi Di Maio, snobbando Renzi, ha commesso il delitto perfetto

Un altro della allegra brigata che cerca di convincerci delle genialità di DI Maio ….. La Lombardi ha distrutto Bersani faccia a faccia, lui nel migliore dei casi ha fatto una furbatina, nella peggiore ha dimostrato poca educazione personale e politica. Non ricordo un caso simile nella politica italiana (solo simile Bossi/Segni) …. Rifiuti ce ne sono stati, ma diretti, senza trappole. Mi scusi..ma lei crede davvero che Giggino abbia attività corticale autonoma? E’ eterodiretto…Giggino novella Ambra…e Mangiafuoco il sosia del grande Boncompagni…peccato che non stiamo parlando della TV delle ragazze!!

A chi mi accusa d’essere amico di merende di RENZI ,le merende con gli amici me le pago io senza bisogno di aspettare il reddito di cittadinanza,in secondo luogo voi adepti di Mangiafuoco non mi date fastidio,al contrario:siete uno spasso:tra scie chimiche…sirene…ricollocazione geografica del Cile…mail non lette…quattro amici al bar…mi divertite molto.Ovviamente,il clou dello show lo avremo con Giggino premier…in pratica a pazziell in man a’criature!

La volpe, che non riesce a raggiungere l’uva si auto giustifica dicendo: “Nondum matura est” divenendo così l’esempio preferito in psicologia della “razionalizzazione” ovvero il dare una spiegazione forzosamente logica ad un insuccesso. Ma qui occorre davvero una inesistente analisi della realtà giacché il comportamento di coniglio Di Maio è evidente. Sfidi un avversario politico, scegli il campo e poi ti ritiri all’ultimo momento come hai già fatto in altre due occasioni nei passati anni. Questo non si chiama delitto perfetto bensì vigliaccheria, cialtroneria e poco rispetto per i cittadini. Nel colorito dialetto di giggino uno come lui ha una definizione classica: omme e mmer…..

PER LA SETTA:Sarà anche stato geniale…ma questo gesto ha molte ripercussioni: 1) credibilità della comunicazione sui social. Da oggi è ufficiale: si può scrivere quello che si vuole, senza nessuna conseguenza, senza nessuna idea che le promesse (o le sfide) debbano essere mantenute. 2) Dibattiti. Muore l’idea del dibattito come momento “alto” e dovuto di confronto tra politici, a vantaggio dei cittadini. 3) Giornalisti. Un ulteriore tassello nell’operazione di delegittimazione dei giornalisti con buona pace della classifica sulla libertà di stampa. Da oggi si può proporre loro qualsiasi cosa, farli lavorare per preparare un evento e poi disdire, nessun problema. 4) Futuro. Mossa forse arguta oggi…ma prima o poi gli si ritorcerà contro. E’ inevitabile. Chiunque si sentirà legittimato a fare altrettanto con lui…e con gli altri

Bellissimo pezzo di comicità! però mio nonno, dato poi che lui in giovane età aveva già una certa preparazione culturale e i congiuntivi li usava pure benissimo, nel paese dei lillipuziani (quello dove si trovano ad esempio assieme a Di Maio anche Puidgemont ed i suoi ministri) lui sì che sarebbe stato un gigante! e dare mazzate in stile “fuga catalana” non l’avrebbe fatto neanche sotto tortura! Le chiacchiere (questo articolo) stanno a zero. E se per caso Renzi avesse rinunciato in partenza? Il caro giggino (così è rimasto) in un lampo d’impeto l’ha buttata là senza capire a che cosa andava incontro senza essere eterodiretto poi nella notte ha realizzato a che cosa andava incontro e quindi dopo una riunione di topmanagerdellagalassiavegana si è tirato indietro con la coda fra le gambe. CONIGLIO.

IO DIREI: ha commesso il SUICIDIO perfetto.ultima modifica: 2017-11-12T12:21:43+00:00da bezzifer
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento