Oggi 18 dicembre giggino ha ammesso che non raggiungendo (ovviamente) il 40% alle politiche si allea con chi ci stà,quindi l’inciucio grillino è pronto,INCIUCIO A 5 STELLE e pensare ancora che qualcuno gli crede.

Scontro Di Maio-Renzi sull’euro. Il 5S: “Voterei per l’uscita”. Il segretario: “Una follia” Di Maio vuole uscire dall’euro (se si farà il referendum). Renzi: “È una follia” Dopo le pensioni d’oro, un nuovo botta e risposta tra il candidato premier dei 5 Stelle e il segretario del Pd

Scontro Di Maio-Renzi sull'euro. Il 5S: "Voterei per l'uscita". Il segretario: "Una follia"

Dopo quella sulle pensioni d’oro, un nuovo botta e risposta a distanza tra il candidato premier dei 5 Stelle, Luigi Di Maio, e il segretario del Pd, Matteo Renzi. Stavolta è l’euro a scatenare la querelle. “Se si dovesse arrivare al referendum, che però io considero una extrema rati’, è chiaro che io voterei per l’uscita perché significherebbe che l’Europa non ci ha ascoltato. Ma io vedo oggi una opportunità dall’Europa”, ha dichiarato Di Maio a L’Aria che tira su La7. Netta la replica di Renzi su Twitter: “Stavolta Di Maio ha fatto chiarezza. Bisogna ammetterlo: lui voterebbe per l’uscita dall’euro. Io dico invece che sarebbe una follia per l’economia italiana”

Di Maio vi stà prendendo per il culo voi boccaloni.Ma lo sappiamo dal 2013, il suo problema e che oramai un disco rotto che cerca di inculcare nella vostra testa cose assurde non attuabili, e il vostro problema che credete a tutto ciò che esce dalla bocca del ROBOTTINO della CASALEGGIO &C esempio lampante che non si può fare il referendum sull’Euro. PER FORTUNA.
http://www.butac.it/il-referendum-sulleuro/

Ma prima che partano i soli commenti inutili dei soliti inutili noti, vorrei invitare le redazioni dei giornali a riflettere sul perche’ e come sono riusciti ad attrarre questa pletora (pletorina per l’esattezza) stupida e populista. E’ veramente disdicevole dover leggere commenti molto simili a quelli che si possono leggere su “il giornale”. E’ pieno di supporter di Salvini,dei GRULLI dei Trump e Putin. Non che mi cambi la vita, ma ci si aspettava qualcosa di diverso e qualcosa di meglio da Annunziata Travaglio& co. E diciamolo pure: ci si aspettava qualcosa un po’ più di democratico e riformista dalla Annunziata. Sarebbe il caso di imporre un taglio diverso prima ancora che parta il primo commentatore scrivendo: “ha stato Arrrrenzi!!!!”

ROBOTTINO della CASALEGGIO &C quello che dal 2013 ulula no agli inciuci ORA il Di Maio appoggia tutti e critica tutti…si al referendum contro l’euro ma l’euro è una opportunità, meglio da soli ma se c’è bisogno facciamo una alleanza, siamo contro il fascismo ma  non votiamo contro, l’italicum è incostituzionale ma allarghiamolo al senato, siamo per la democrazia diretta ma è meglio quella rappresentativa, tutto in streaming tranne le nostre riunioni…E no, no e no. Non ci siamo proprio caro Di Maio. Quando dopo eventuale incarico alla guida del Paese, tu chiedi la fiducia “a chi ci sta”, ossia domandi alle altre forze politiche di aderire alla tua posizione ambigua sull’€uro. Due possono essere le conseguenze: 1)non si costituisce una maggioranza, ed il Governo M5S muore sul nascere, 2) si costituisce una maggioranza con posizione ambigua sulla moneta, allora ci troviamo nella situazione greca del 2015. E’ vero che il debito in mano estera da 2011 ad oggi è sceso dal 63% al 36% per finire in pancia alle banche italiane, ma la quota in mano estera è sufficiente per aprire una crisi del tutto analoga al 2011. Del resto, dalle elezioni francesi la lezione è chiara e limpida: non si diventa Presidente e, di seguito si eleggono un numero esiguo di rappresentanti in Assemblea, se si è contrari o ambigui come la Le Pen sull’€uro. Ciò ha fatto ammutolire i vari Bagnai, Borghi e Salvini.Gli elettori in cabina nelle elezioni, ci vanno con gli €uro in tasca, e non sono per nulla propensi a fare scommesse, forse perché la stragrande maggioranza a differenza di Salvini e politicanti vari, ha sudato molto per guadagnarseli.

Oggi 18 dicembre giggino ha ammesso che non raggiungendo (ovviamente) il 40% alle politiche si allea con chi ci stà,quindi l’inciucio grillino è pronto,INCIUCIO A 5 STELLE e pensare ancora che qualcuno gli crede.ultima modifica: 2017-12-18T17:57:19+00:00da bezzifer
Reposta per primo quest’articolo