A chi gli fosse sfuggito: BERSANI ha governato con Casini, CHIARO? Adesso Bersani accusa Renzi di candidare Casini nel PD, FALSO! Bersani critica PRODI che lo rimprovera di dividere il centrosinistra, ma la situazione è sotto gli occhi di tutti!

Casini: “Io candidato della coalizione, non del Pd. Scegliere Errani è voto a leghisti o grillini” A Circo Massimo l’ex presidente della Camera spiega la scelta di correre a Bologna con il centrosinistra. “Grasso e Bersani fanno polemiche per colpire Renzi”. La commissione sulle banche “ha fatto un buon lavoro”. Il candidato LeU contrapposto a Casini: “Lo conosco da anni, lo … Continua a leggere

RIGENERATI A 5 STELLE: Si, ma loro sono diversi. E poi il PD?

Taxi M5s per il Parlamento. A bordo nelle liste ex assessori e passati candidati candidati di destra e di sinistra. Tra gli aspiranti parlamentari grillini il consulente giuridico di Alfano, un tesserato Lega Nord e un assessore nel 2011 con il Terzo Polo. Per il 4 marzo è stata messa in funzione una lavatrice che lava i panni di molte … Continua a leggere

Caro Travaglio praticamente ti ha detto “pagare moneta vedere cammello”.

“Travaglio vuole le mie quote del Fatto? Basta pagare bene”. Parla Fabio Franceschi, candidato con Forza Italia. L’imprenditore del gruppo Grafica Veneta: “Se vogliono liquidarmi, sanno che sono sempre molto disponibile alle trattative corpose” “La mia quota possono pure rilevarla, basta che mi facciano un’offerta congrua. Io non sono mai andato neanche in un Cda di quella società, non so … Continua a leggere

DI MAIO. Non mi e’ chiara la supercompetenza di questo intellettuale grillino. Ce la puoi spiegare?

M5s, imbarazzo per il candidato Dessì: su Facebook “balla con gli Spada” e si vanta di aver picchiato uno straniero Il filmato postato dai pentastellati di Frascati ritrae il fedelissimo della Lombardi con “il Vulcano” Perchè meravigliarsi? A Ostia il movimento ha tentato di ostacolare Libera di Don Ciotti… Ma  nessuno che spieghi chi è Dessi’ e che competenze ha per … Continua a leggere

Perché Matteo Renzi è il più odiato d’Italia.Vediamo un attimo gli altri leader…Berlusconi, Salvini, Grasso (D’Alema), e Di maio. Bene. Renzi è il più preparato e coraggioso degli altri, il più convincente. Detto questo è detto tutto. La simpatia è un’altra cosa……

Perché Matteo Renzi è il più odiato d’Italia. Aveva promesso la rivoluzione. E invece hanno prevalso i vecchi metodi: raccomandazioni, conflitti d’interesse, rapporti con i poteri forti. Così l’ex golden boy affonda nei sondaggi. Insieme al Pd. Diagnosi di una parabola.Scrivono i media ITALIANI. Ma certo il dato è reale. Parlo con amici e conoscenti e quando sostengo che, al … Continua a leggere

LeU:Vogliono salvare la “purezza” della sinistra come i portatori della fiaccola olimpica. Vogliono avere l’onore di portare la bandiera della nave che affonda nel mare. In realtà vogliono semplicemente far fuori Renzi.

Prodi: “Voterò per il centrosinistra, chi è fuori dalla coalizione non è per l’unità” Grasso: “Centrosinistra diviso per volontà di Renzi”. Fratoianni: “Il Pd ha realizzato i migliori sogni della destra”. Bersani: “Nel Pd liquidati tutti quelli che parlavano di centrosinistra”. Dai dem, il plauso del coordinatore Guerini: “Riconoscimento del lavoro fatto in direzione di un’azione unitaria contro l’avanzata delle … Continua a leggere

Caro Bersani, tra le tante, ti ricordo che uno dei lasciati della TUA segreteria a Matteo Renzi, è stata Mafia capitale.

Bersani: “Il mio era un partito democratico” L’ex segretario Pd durissimo contro Renzi: “Dal Nazareno solo sfacciate fake news” Pier Luigi Bersani.I produttori di sfacciate fake news del Nazareno bisbigliano in giro: Renzi ha fatto come Bersani. Bersani non ha mai avuto il piacere di fare un congresso con Renzi. Bersani, cambiando lo statuto, ha solo consentito a Renzi di … Continua a leggere

L’unica ‘paura’ di Renzi è di dover correre chilometri appresso a giggino che scappa

Zero Duelli. Nonostante i tanti annunci, i leader si tengono alla larga e non si sfidano nei collegi uninominali. Boschi reginetta delle candidature. Sfida infuocata per D’Alema, Borghi contro Padoan, Sgarbi prova a insidiare Di Maio, Salvini solo al proporzionale. Alla fine niente scontro finale, niente Armageddon. Doveva essere una lotta all’ultimo sangue fra i vari leader di partito, che … Continua a leggere

I giornalisti italiani un tempo (la maggioranza almeno, se non tutti) erano i servi del potere. Adesso aspirano a farne parte direttamente.

L’orda di giornalisti alla ricerca di un seggio.Dal Pd a M5S passando per Forza Italia: tutti i direttori e cronisti candidati dai partiti alle prossime elezioni. Tra le candidature che hanno fatto più discutere c’è sicuramente quella del condirettore del quotidiano La Repubblica, Tommaso Cerno. Già alla guida de L’Espresso e del Messaggero Veneto, è approdato alla condirezione di Repubblica tre … Continua a leggere

E IL BIMBO MINCHIA BLATERA.L’Europa è la nostra nemica, ci ha impedito di fare ulteriore debito, Giggino vuole sforare il 3%, indebitarsi è la ricetta giusta.

Il Financial Times vede uno scenario da “infarto collettivo” in caso di alleanza tra M5S e Lega.Il quotidiano finanziario ammonisce: intesa tra populisti terrorizzerebbe gli investitori internazionali. “Un’alleanza M5S/Lega causerebbe quasi certamente un infarto collettivo tra gli investitori internazionali”, anche se “la realtà sarà probabilmente meno estrema”, spiega perché “hanno attenuato la loro retorica sull’euro”. “Tra tutti i potenziali governi, … Continua a leggere