Gli ex PD confluiti ai 5* perché a loro avviso Renzi andava troppo a destra, ora si sentono ben accasati, immagino

Governo, Delrio: “Bozza M5S-Lega orribile. Spero falliscano”. Calenda: “Stop assemblea, mobilitiamoci”

Governo, Delrio: "Bozza M5S-Lega orribile. Spero falliscano". Calenda: "Stop assemblea, mobilitiamoci"

Il capogruppo dem alla Camera a Circo Massimo su Radio Capital: “Comitato di conciliazione? Un organismo parallelo, come il gran consiglio del fascismo”. Martina: “Uniamo le forze per difendere Italia in Ue”. “La bozza mi sembra orribile. Hanno ragionato di condono di debito pubblico e uscita dall’euro, è molto preoccupante che, anche se superata, abbiano messo giù quelle ricette. Siamo anche noi a bordo di quell’autobus: se il guidatore sbanda e cade in un burrone, cadiamo tutti”. Il ministro uscente delle Infrastrutture .Graziano Delrio, ospite di Circo Massimo su Radio Capital, è molto critico sul contratto di programma su cui continuano a trattare M5s e Lega. E si augura che l’esecutivo giallo-verde non veda la luce: “Per il bene del Paese auspico che non ce la facciano. È giusto che possano provarci, ma vorrei che chi governasse avesse del sale in zucca. Per fortuna c’è un altra proposta in campo, quella di un governo istituzionale proposto dal presidente Mattarella. Sarebbe molto più saggio questo secondo scenario”.

Mamma mia che folle “contratto” stiamo rischiando…   Si sono talmente incartati che l’unica ed assurda giustificazione è “cambiamo la Storia” come se il cambiare la Storia in meglio o in peggio sia la stessa cosa.  E non è ancora finita perché manca il più: la scelta del Premier.
A bocce ferme due scenari immaginabili:  una dichiarazione di guerra alla Costituzione, al’Economia ed al’Europa oppure la seconda che prevede l’assurdo affinché tutto venga rigettato dalle rispettive Basi che si prenderanno così la responsabilità del fallimento.
Ripenso al  “forno PD” e fortunatamente a quanto poco ci siamo trovati a non farsi incastrare da Di Maio e come certi “capetti” DEM debbano baciare le chiappe di Renzi che da Fazio ha scombinato i loro insani propositi di alleanza.

Quello che viene pubblicato del contratto,viene smembrato e rifatto il giorno successivo. Cambiano le carte in tavola in continuazione e certamente non hanno messo in programma non solo quanto detto durante la campagna elettorale ma nei 5 anni precedenti. “MAI CON LA LEGA” ribadiscono in un video i vertici m 5 stelle. Come facciamo noi italiani a fidarci di questi due ragazzotti? e come fa l’Europa? Stanno tirando il tempo per bay passare il governo del presidente e tornare alle urne in autunno. Sono incapaci a formare un qualsiasi governo,sono capacissimi invece a criticare e fare opposizione al Pd. Ancora non conosciamo uno straccio di contenuto valido messo nel contratto e parlano di “OGGI SI CHIUDE”

Comunque la cosa più preoccupante è come abbiano potuto PENSARE quanto scritto nella bozza…. pura follia e ignoranza totale dei meccanismi della economia, della politica, della democrazia e del contenuto della nostra Costituzione.Ora dicono che hanno cambiato la bozza sarebbe necessario conoscere quella recente, non sono convinto che sia molto diversa. La bozza pubblicata da HP è del 14 maggio ore 9,30 dopo svariati giorni di trattativa dal 6 maggio. Se ne sono accorti dopo  7 gg che erano tutte cretinate quello che avevano scritto? Eppure Salvini e Di Maio parlavano di lavoro giorno e notte coadiuvato da esperti..Cazzo la bozza è stata presentata alle ore 16 al primo incontro del lunedì 14 con Mattarella. Dopo abbiamo assistito a un Di Maio giulivo che usciva sorridente (e neanche vale il “riri ridi che mamma ha fatto i gnocchi” perché neanche quelli aveva fatto). Poi è uscito Salvini incavolato e ci ha parlato di Donnarumma perché non aveva la formazione completa.

Sono d’ accordo che M5S-Lega hanno dei tratti in comune con il fascismo, costituiscono una nuova forma di fascismo che dobbiamo imparare a riconoscere e combattere. Il PD ha un gran lavoro da fare non solo nel capire i motivi della sconfitta ma anche nel’ interpretare questi nuovi fascismi e fornire un’ alternativa.Dal mio modestissimo parere i motivi della sconfitta l’ha prodotta il voto degli italiani, ma adesso basta! Piuttosto che votare Grillo e Salvini, se tanto vi hanno dato fastidio le riforme di Renzi (tanto sono riforme che si devono fare, evitarle significa solo accentuare il ritardo dell’Italia!), voto scheda bianca ma non sto a casa. Non voto per partiti padronali fascisti e senza democrazia: quando voto difendo dei valori e il tipo di società in cui voglio vivere. E non è colpa dei governi precedenti se si vota per partiti fascisti, che difendono razzismo e omofobia.Ma aggiungo caro PD.Non può essere un alternativa un progetto che comprenda il ripescaggio di soggetti provenienti da Leu, non abbiamo niente da spartire con i traditori alla Bersani, D’Alema, Speranza e compagnia…sarebbe un progetto già morto. Renzi ritiri le dimissioni, si faccia il congresso con un segretario scelto alle primarie, non ci sono alternative credibili. Il PD è L’UNICO alternativo a tutto questo fascismo che ci circonda.

Cambiano l’Italia buttandola fuori dall’euro e dall’Europa, riducendo i diritti e introducendo fascismo e omofobia (non so se devo pensare pure io piccolo e insignificante, a ritirare i soldi dalla banca, visto il disastro che stanno producendo questi irresponsabili, figuriamoci cosa stanno facendo quelli che hanno davvero i soldi, altro che condono, a proposito di novità e cambiamento!). Orgoglioso di essere un senzadime e che il PD si stia tenendo alla larga da questo marciume, il peggio che la società italiana possa offrire e rappresentare, l’incompetenza, l’irresponsabilità e l’improvvisazione al potere. Complimenti a chi li ha votati per il disprezzo che ha mostrato per il futuro dell’Italia.

Gli ex PD confluiti ai 5* perché a loro avviso Renzi andava troppo a destra, ora si sentono ben accasati, immaginoultima modifica: 2018-05-16T16:17:18+02:00da bezzifer
Reposta per primo quest’articolo
Share

Lascia un commento