Aveva ragione, Lucio Dalla… povero grillo. I vecchi subiscono le ingiurie degli anni, non sanno distinguere il vero dai sogni, i vecchi non sanno, nel loro pensiero, distinguere nei sogni il falso dal vero…

Grillo riprende in mano il M5s: “Di Maio resta il capo”. E al Pd propone un contratto da gennaio. Zingaretti: “Pronti al confronto per 2020”“Il capo è Di Maio, non rompete le palle. Con la sinistra possiamo fare cose bellissime”

“Tu il coraggio ce l’hai, non possiamo continuare a fare dei Facebook con uno contro l’altro, che si dice questo qua va bene e non va bene. Le situazioni devono essere chiare: il referente è lui, il capo politico è lui, io ci sarò un po’ più vicino, quindi non rompete i c…ni, fatemi la cortesia, se no ci rimettiamo tutti”. Lo dice Beppe Grillo durante l’incontro con Luigi Di Maio in un video postato su Facebook.

RAGAZZI E LA FINE DI UN’ILLUSIONE Mi spiace davvero, PER VOI e arrivato un giorno triste…non voterò più M5S ORA DITE. Ritenevate che Grillo fosse un grande uomo, un visionario necessario. ORA VI METTE SOTTO IL NASO IN STILE DITTATORIALE  questo sostegno al presunto capetto SI AVETE RAGIONE è INSENSATO. GRILLO DOVEVA PROMUOVERE RINNOVAMENTO,MA CON LA SENILITÀ GALLOPANTE di idee e di guide NISBA.INVECE E ARRIVATO IL CAOS DI CUI A PARLATO, anche quello relativo all’organizzazione e alla guida del movimento, è INSENSATO. All’indomani del 4 marzo parlavate di problema di contendibilità della leadership come momento necessario per il M5S, di sviluppo di democrazia interna…a costo di generare caos temporaneo (del resto, con la salda guida-tirannia di Di Maio il caos è arrivato puntuale). Oggi Beppe arriva a Roma per dire di non rompere i coglioni e Di MAIO FELICE? …. Fine di una illusione

Ormai il movimento , Grillo , Di Maio sono una barzelletta quotidiana . Siamo alle comiche finali . Come ci si può fidare di un partito che cambia posizione e idea tutti i giorni ? Cambiare adesso Di Maio , sarebbe stata un‘ammissione di fallimento , quindi si va avanti con lui , pur sapendo che questo difficilmente imparerà dagli errori e accompagnerà il partito alla completa estinzione . Mah , contenti loro !

Avevo tentato di fare un commento “neutro”, non di parte (sccccientifico) . Per capire la fenomenologia di Grillo e le sue azioni non basta, ritengo, ricorrere alle usuali categorie della politica ma anche utilizzare quelle della psicologia (se non anche quelle della psichiatria)

GRILLO è decisamente nella sua pazzia senile un GENIO. Persegue con coerenza e lucidità il suo obiettivo di sempre: la distruzione del PD (se sia un bene od un male non mi pronuncio, pero’ è un dato di fatto). Che per ottenere questo sia inevitabile anche la distruzione del suo giocattolino (i 5s) è puro dettaglio. Danni collaterali. D’altronte il “MoViMento” è stato creato per questo unico obiettivo (la distruzione del pd ed il divertimento del capo-ortottero) ed a questo obiettivo sta adempiendo . dopodiché può anche (x grillo) scomparire. Babbalone chi ha creduto che potesse servire per salvare l’Italia. Tuttalpiù per cooperare a distruggerla.E bravo grillo,ora e’ euforico perché ha ritrovato i vecchi compagni, perché coloro potrà fare le cose che ha sempre sognato, cioè usare la politica ad personam per coprire tutte le sue magagne. si serve di Gigino per questo.Non ho mai creduto a questo ciarlatano , lui che diceva a Renzi che non era credibile. Si e’ rivelato la persona che e’ un voltafaccia pericoloso.

E tu CITTADINO GRULLO Dopo 10 ANNI DI CAZZATE GRILLESCHE , ancora non hai capito che di tutte queste belle cose altro non fanno che parlarne agli elettori BOCCALONI e basta! Poi, fanno solo i porci comodi loro e dei loro amici. E Tu ancora sei lì a pregare NON che le facciano, ma solo che TE NE PARLINO, così da avere una scusa per continuare a credergli ancora una volta e continuare a SPERARE, fino a quando non ti avranno portato via fino all’ultimo soldo e ridotto come i cittadini greci. E con il MES ci siamo vicini, SEMPRE PIÙ VICINI. Le norme che regolano il MES consentono di PRIVATIZZARE IL DEBITO PUBBLICO, ossia di PASSARLO A CARICO NON PIÙ DELLO STATO, MA DEI PRIVATI, OSSIA DI TUTTE LE BANCHE, SOCIETÀ PRIVATE E DEI CITTADINI! Per questo i Presidenti dell’ABI, di Confindustria e molti altri sono così preoccupati e Di Maio cerca di opporsi. E il PD sta già preparando lo scenario: il divieto dei contanti, l’obbligo per tutti di tenere TUTTO sulle Banche, il pignoramento selvaggio dei C/C senza ordine della magistratura -che spacciano ipocritamente per lotta all’idraulico e al barista infedeli- servono per poter domani portar via agli italiani QUELLO che vorranno, QUANDO vorranno e COME vorranno. Le prove le fece già Amato; adesso la stanno preparando meglio. E Tu sogni i grilli di sinistra democratica e progressista!! L’ultimo treno sarà quello su cui metteranno Te, passionario grullo ottuso e stolto!  i 5 stelle hanno il vuoto pneumatico in testa e  sono al timone del Titanic lanciato contro un Iceberg” Qui non bisogna credere. bisogna fare e per fare bisogna essere capaci, cosa che manca al governo.

Aveva ragione, Lucio Dalla… povero grillo. I vecchi subiscono le ingiurie degli anni, non sanno distinguere il vero dai sogni, i vecchi non sanno, nel loro pensiero, distinguere nei sogni il falso dal vero…ultima modifica: 2019-11-23T18:02:58+01:00da bezzifer
Reposta per primo quest’articolo
Share

Un pensiero su “Aveva ragione, Lucio Dalla… povero grillo. I vecchi subiscono le ingiurie degli anni, non sanno distinguere il vero dai sogni, i vecchi non sanno, nel loro pensiero, distinguere nei sogni il falso dal vero…

I commenti sono chiusi.